Seleziona una pagina
Vuoi vendere casa? GRATIS per te 30 minuti di Video Guida Immobiliare:
https://videoguidaimmobiliare.com (Clicca qui)

L’IMPORTANZA DELLE GIUSTE FOTOGRAFIE PER VENDERE UNA CASA

Ciao sono Giovani Zafettieri agente immobiliare da oltre 20 anni titolare di 3 agenzie immobiliari Fondocasa a Genova e referente sempre per Genova del Portale il Borsino Immobiliare. Se voui conoscermi meglio visita il mio blog www.giovannizafettieri.com


Fotografare gli ambienti di una casa per venderla non è affatto un optional di poco conto. L’immagine è il primo veicolo attraverso cui raccogliere potenziali acquirenti.

Secondo una recente statistica, il numero di click sugli annunci in cui appaiono fotografie professionali di un‘ immobile è il triplo rispetto agli annunci con fotografie scadenti e a volte passami il termine inguardabili.

E’ fondamentale che il tuo annuncio immobiliare riesca a fare subito una buona prima impressione e le foto rappresentano la migliore e a volte unica opportunità che dovrai sfruttare al meglio per raggiungere tale obiettivo.

Vediamo ora alcune linee guida per fotografare al meglio un’immobile

Allora Se entriamo nella mente di chi intende acquistare una casa, scopriremmo che è alla ricerca della sua casa, ovvero di un ambiente che susciti un senso di serenità edi accoglienza.

Per questo dobbiamo innanzitutto riordinare ogni camera, cercando di renderla essenziale, semplice, il più possibile neutrale. Alcune delle cose che ti dirò potranno apparirti banali ma posso garantirti che non sempre così scontate. Bene iniziamo a prendere in esame alcuni dettagli a cui fare attenzione.

La prima cosa da fare è togliere tutto ciò che è superfluo e diciamo visivamente inquinante; partendo per esempio dai vestiti sugli attaccapanni o dagli accappatoi appesi in bagno , in alcuni casi potrà risultare molto utile ridurre ad esempio il numero di soprammobili o di altri accessori superflui, che potrebbero comunicare nell’osservatore un senso di disordine e di confusione.

Tutto deve risultare ordinato e pulito, i letti ben fatti e curati, la cucina chiaramente ordinata, togli tutto il superfluo dal tavolo e dai ripiani, questo include il tostapane, il microonde, il frullatore: qualsiasi elettrodomestico da cucina, utensili, asciugamani, bottiglie dell’olio, o altro Se hai spazio nella dispensa, puoi ordinarli lì in modo da poter realizzare al meglio il servizio fotografico


Potremmo a volte anche abbellire le ambientazioni con alcuni elementi decorativi il più possibile naturali: una pianta, un cesto di frutta in cucina, un vaso con dei fiori freschi sul tavolo. Tutte queste accortezze tendono ad ammorbidire le immagini, privandole di eccessivi particolarismi, per poter far emergere l’essenzialità degli ambienti, che devono comunque risultare curati e decorati al punto giusto.

Se volessimo poi fare un passo in più potremmo preparare dei piccoli set fotografici . Se si decide di procedere in questo senso occorre mettere la tua casa in “scena” in modo professionale, bisogna mettere insieme degli oggetti e trovare tra di essi un equilibrio, anche a livello cromatico. Queste scene a volte sono utili per far capire al possibile acquirente l’utilizzo potenziale di ciascuna stanza.

Ad esempio, se hai un set di tavoli e sedie da esterno, mettere due bicchieri e una bottiglia di vino sul tavolo potrebbe risultare utile. Altre scelte abbastanza conosciute includono ad esempio una ciotola con della bella frutta sul tavolo da pranzo, oppure dei cuscini dai colori luminosi sul divano o dei nuovi asciugamani bianchi ben stirati ed ordinati appesi in bagno.

Veniamo ora alla luce necessaria per realizzare al meglio il servizio fotografico
Nel caso in cui le lampadine di casa siano a luce fredda se possibile sarà meglio sostituirle , optando per una luce magari intesa ma dolce e calda
Chiama ora per una consulenza